Progetto ForestaMI e Tree planting

IN CORSO


Milano

Riqualificare le aree verdi all’interno dei cortili delle abitazioni di edilizia residenziale pubblica, mediante la piantumazione di nuovi arbusti e l’installazione di aree gioco

Con il progetto di forestazione urbana ForestaMI il Comune di Milano intende incrementare il livello di naturalità e qualità della vita della città, nonché il grado di resilienza del territorio urbano agli stress ambientali e agli effetti del riscaldamento globale. Obiettivo del progetto è la posa di 3 milioni di alberi entro il 2030, uno per ogni abitante del capoluogo lombardo. 

In linea con il Piano di Governo del Territorio “Milano 2030 – una città che valorizza i quartieri a partire dallo spazio pubblico” e il programma ForestaMI, anche MM – in collaborazione con Fondazione Bloomberg – si sta impegnando per migliorare la vivibilità all’interno dei complessi di edilizia residenziale pubblica in sua gestione, con l’intento di creare spazi comuni non solo verdi e freschi, ma anche attraenti e vissuti, ove possibile aperti al quartiere per poter essere meglio goduti dalle persone. 

MM ha scommesso sulla qualità dei propri cortili popolari, avviando il progetto Tree planting, una progettualità dedicata alla cura del verde e dello spazio pubblico dei cortili, che prevede interventi di piantumazione di alberature e arbusti, nonché la riqualificazione delle aree verdi esistenti mediante introduzione di nuovi elementi di arredo urbano – aree gioco per bambini, panchine, impianti di illuminazione, spazi di socializzazione per gli anziani. 

Fondamentale per raggiungere gli obiettivi del progetto è il coinvolgimento degli inquilini, sia per conoscere come gli spazi esterni siano ad ora utilizzati sia per accogliere le suggestioni degli abitanti su come vorrebbero vivere i loro cortili in futuro. 


Realizzati i primi due interventi all’interno degli stabili di via Vergiate e via Alex Visconti, scelti per la loro collocazione in aree particolarmente calde della città