Formazione per categoria (ore)

Ore di formazione nel 2019, in lieve diminuzione rispetto al 2018 (-4%) a causa della naturale chiusura di alcuni cicli formativi.

Formazione media procapite per categoria (ore)

Ore di formazione procapite rivolte agli apprendisti nel 2019, seguono tra le categorie più formate dirigenti (32,6) e quadri (28,7).

Formazione procapite per genere (ore)

Ore di formazione procapite rivolta alle donne nel 2019, il 9,9% in più rispetto agli uomini.


Per MM la crescita personale e professionale delle persone è un elemento essenziale per lo sviluppo del business ed è quindi necessario che esse siano messe nella condizione di compiere le proprie attività nel modo migliore, mettendo pienamente a frutto le proprie capacità. Per questo, MM prevede percorsi di formazione volti a consolidare e accrescere le competenze tecniche e trasversali dei dipendenti, offrendo sia corsi di formazione obbligatoria a norma di legge, sia corsi di aggiornamento e ampliamento delle competenze.

MM si impegna, inoltre, a garantire in azienda un clima propositivo e di rispetto reciproco, in grado di rendere l’ambiente lavorativo stimolante e confortevole a favore delle persone e della Società, favorendo così il raggiungimento degli obiettivi prefissati. A tal proposito l’Azienda prevede apposite iniziative di welfare e di coinvolgimento dei dipendenti, che puntano anche a rafforzare l’identità aziendale e diffonderne i valori.

Cosa facciamo

La procedura di formazione del personale, adottata nel 2018, descrive il processo e le attività a cui MM deve attenersi per la formazione delle proprie persone, oltre che le modalità di rendicontazione degli interventi realizzati con la suddivisione delle ore per tipologia di corso, genere o categorie professionale dei dipendenti. Il processo di formazione prevede quattro fasi:

Analisi e fabbisogno formativo
Progettazione e pianificazione delle iniziative di formazione
Realizzazione degli interventi formativi
Valutazione della formazione

I corsi sono svolti in modalità tradizionale in aula, on the job o in modalità e-learning e possono essere distinti in quattro tipologie:

  • Formazione obbligatoria – tratta svariati argomenti, tra cui sicurezza, compliance, anticorruzione, ambiente e validazione di progetti
  • Formazione tecnico-specialistica – include corsi, convegni e seminari su tematiche tecniche specifiche, ovvero relative al lavoro che deve essere svolto dal dipendente, ma anche trasversali come IT o corsi sulle soft skills
  • Formazione organizzativa – riguarda i corsi su nuove modalità operative-gestionali rivolti a tutti i dipendenti
  • Academy – tratta i temi di ingegneria edile e idraulica che fanno parte del know-how aziendale.

L’Azienda monitora i possibili rischi connessi alla gestione delle attività formative, ponendo particolare attenzione nella scelta dei partner e dei docenti, al fine di garantire la massima qualità del servizio.

I percorsi di formazione dedicati ai dipendenti sono orientati al potenziamento delle competenze tecnico-specialistiche, alla riduzione dei rischi legati allo svolgimento delle attività operative – con particolare riferimento all’area Salute e Sicurezza sul luogo di lavoro

MM Academy è l’accademia di impresa ideata da MM con l’obiettivo di condividere il patrimonio aziendale di innovazione tecnologica e know-how maturato in oltre sessant’anni di attività nel campo della progettazione, costruzione e gestione di grandi opere, infrastrutture per la mobilità, reti idriche e servizi al cittadino.

MM Academy è l’accademia di impresa ideata da MM con l’obiettivo di condividere il patrimonio aziendale di innovazione tecnologica e know-how maturato in oltre sessant’anni di attività nel campo della progettazione, costruzione e gestione di grandi opere, infrastrutture per la mobilità, reti idriche e servizi al cittadino.
MM ha scelto di mettere a disposizione del pubblico interno ed esterno le proprie competenze di ingegneria edile e idraulica con un programma di corsi in aula, visite tecniche agli impianti del Servizio Idrico Integrato e ai cantieri della M4. Le visite sono organizzate in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Milano e, dal 2019, anche con l’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Milano e permettono il riconoscimento dei crediti formativi professionali. La docenza di MM Academy è a cura del personale dipendente di MM. La formazione di MM Academy non rientra nel perimetro di applicazione della procedura aziendale, tuttavia è in essere un processo che porta alla definizione del programma annuale dei corsi. Per frequentare un corso Academy, i dipendenti di MM devono essere autorizzati dal proprio responsabile. Il monitoraggio delle iscrizioni di dipendenti è a cura della funzione Corporate Social Responsibility, mentre la segreteria organizzativa e il rilascio dei crediti formativi è in capo ai due Ordini professionali, che rilasciano anche un questionario di gradimento.

Nel 2010 MM ha introdotto un processo strutturato per valutare le performance dei dipendenti, che permette di allineare le attività di ognuno agli obiettivi aziendali, pianificarne lo svolgimento in modo razionale anche con il supporto di percorsi di crescita professionale ad hoc e valutarne i risultati. Tale processo prevede un colloquio con il proprio Responsabile che, in accordo con il superiore e con la supervisione della Direzione Organizzazione e Risorse Umane, valuta i risultati conseguiti e le competenze sviluppate dal dipendente rispetto a quanto pianificato.

Allineare le attività dei dipendenti agli obiettivi strategici e alle priorità aziendali
Pianificare le attività dei dipendenti e valutarne l’operato
Strutturare i percorsi di sviluppo delle competenze e crescita professionale

Il processo di valutazione riguarda tutti i dipendenti, ad eccezione dei custodi del patrimonio di Edilizia Residenziale Pubblica, mentre per i dirigenti è previsto un sistema di MBO (Management By Objectives).

Nel 2019 MM ha scelto di non avviare il processo di valutazione delle performance, in considerazione del coinvolgimento di gran parte delle strutture nel progetto di adozione del nuovo sistema operativo SAP, che in futuro gestirà anche tale processo. A tal fine, nel corso dell’anno la Direzione Organizzazione e Risorse Umane ha lavorato al controllo e al caricamento dei dati relativi alle mansioni di tutti i dipendenti nel nuovo sistema.

In aggiunta ai benefit messi a disposizione dall’Azienda – tra cui buoni pasto, convenzioni con le aziende di trasporto locale come ATM e Trenord o la fornitura di un PC portatile – MM mette a disposizione dei suoi dipendenti un sistema di sorveglianza sanitaria, che prevede, oltre alla presenza di un medico per consulti a rotazione presso le sedi aziendali, anche un servizio di medicina preventiva con check-up specifici per donne e uomini.

Nel 2017, MM ha avviato un Piano di Welfare lanciando la piattaforma WelcoMMe, attraverso la quale i dipendenti possono usufruire di diversi benefit, come agevolazioni in ambito sanitario, culturale o educativo. Nella fase di avvio, a tutti i dipendenti è stato erogato un «bonus on top» da utilizzare in servizi welfare. Sono stati organizzati tavoli di contrattazione sindacale per definire gli accordi dedicati e incontri formativi per diffondere la conoscenza della piattaforma, delle sue potenzialità e modalità di utilizzo. Tramite i tavoli, nel 2018, sono stati raggiunti accordi triennali finalizzati a offrire ai dipendenti la possibilità di convertire parte del premio di risultato in servizi welfare a scelta del singolo dipendente. È stata fissata una quota massima convertibile che, se non utilizzata entro la fine dell’anno, viene liquidata in busta paga. Nel caso in cui il premio sia destinato a previdenza complementare è invece integralmente convertibile.

In aggiunta ai benefit messi a disposizione dall’Azienda – tra cui buoni pasto, convenzioni con le aziende di trasporto locale come ATM e Trenord o la fornitura di un PC portatile – MM mette a disposizione dei suoi dipendenti un sistema di sorveglianza sanitaria, che prevede, oltre alla presenza di un medico per consulti a rotazione presso le sedi aziendali, anche un servizio di medicina preventiva con check-up specifici per donne e uomini.

MM si impegna, inoltre, a garantire in azienda un clima positivo e di rispetto reciproco, in grado di rendere l’ambiente lavorativo stimolante e confortevole. A tal proposito l’Azienda organizza ogni anno diverse iniziative di coinvolgimento dei dipendenti, che puntano anche a rafforzare l’identità aziendale e diffonderne i valori. Tra le iniziative organizzate direttamente ci sono Bambini in azienda e il torneo di calcio aziendale. Inoltre, MM partecipa alle iniziative M’illumino di Meno, la Milano Marathon, la Settimana del Lavoro Agile e Milano Plastic Free.

FOCUS


La formazione sulla gestione dei rifiuti


Con riferimento alla formazione ambientale, nel 2019, MM ha organizzato diversi corsi per rispondere alle esigenze emerse a seguito di aggiornamenti normativi di settore, degli esiti di audit interni o di enti di certificazione, dal confronto con i responsabili delle diverse Divisioni e dell’entrata in vigore della nuova procedura per la gestione dei rifiuti in Azienda. Un esempio è il corso sulla gestione dei rifiuti conferiti ai depositi temporanei delle unità locali di MM, che approfondisce le diverse fasi del processo, partendo dalla definizione delle differenti tipologie di rifiuto fino ad arrivare a fornire specifiche indicazioni sulle modalità di conferimento ai depositi temporanei. Altre attività di formazione hanno riguardato la sensibilizzazione dei dipendenti sulla raccolta differenziata nei luoghi di lavoro, volta anche a incentivare la transizione verso l’economia circolare nelle attività quotidiane dell’Azienda.

FOCUS


Festa di Natale l’MM-POSSIBLE


Pensata nel 2019 come evento di formazione oltre che di intrattenimento, si è tenuta il 16 dicembre presso il Teatro Nuovo di piazza San Babila, a Milano. Il formatore-animatore Walter Rolfo ha allestito un evento sul tema del superamento del limite come condizione per realizzare l’impossibile.
La prima parte della serata è stata caratterizzata da una “unconventional speaking platform” studiata su misura per veicolare le linee guida del meeting in modo emozionale e sorprendente. Gli spettatori non possedevano la scaletta degli interventi, ma hanno scoperto di volta in volta chi si è avvicendato sul palco, attraverso una porta magica posta al centro della scenografia. Lo Stargate, illuminato in controluce, lasciava intravedere la silhouette del relatore, ma senza permettere di riconoscerne l’identità. Di sorpresa in sorpresa, i relatori si sono avvicendati sul palco alternando interventi più impegnati ad altri più divertenti, tutti ad alto contenuto formativo. L’evento si è concluso con lo spettacolo “The Art of Bubbles”.

FOCUS


Perché investire in formazione


Per MM investire nella formazione delle persone è parte integrante della strategia di sviluppo, perché il capitale umano e le competenze sono risorse fondamentali per la creazione del valore economico e l’incremento della produttività. Studi di settore hanno infatti evidenziato come le persone siano più portate a scegliere organizzazioni con piani di sviluppo e formazione strutturati all’interno delle quali poter crescere.  Inoltre, investire sul futuro dei dipendenti e sulle loro competenze è un elemento chiave sul quale puntare per accrescere il senso di appartenenza all’azienda. 
Nel 2019, MM ha proseguito l’analisi avviata l’anno precedente per valutare l’effettivo investimento in formazione, sommando al costo diretto per l’organizzazione o l’acquisto dei corsi, anche il costo indiretto, ovvero il costo orario dei lavoratori impegnati nelle attività formative e per questo non operativi.
Da questa analisi è emerso che nel 2019 l’investimento totale in formazione è stato di oltre 800.000 euro, di cui circa 142.700 euro di costi diretti e quasi 660.000 euro di costi indiretti. Sebbene rispetto al 2018 si sia registrata una diminuzione dell’investimento di circa il 20%, si conferma l’importanza strategica della formazione all’interno dei piani di sviluppo aziendali, anche con riferimento ai percorsi di crescita che MM sta promuovendo nei confronti dei dipendenti.

FOCUS


Torneo di calcio


A giugno, si sono disputate la semifinale e la finale del torneo di calcio a 7 di MM, un’iniziativa che oramai è diventata una tradizione per l’Azienda. La finale per il 3° e 4° posto ha visto fronteggiarsi le quadre della Divisione Casa e delle Fognature, che vincendo per 4 a 3 è riuscita a conquistarsi il podio del torneo piazzandosi al terzo posto. Per la finalissima, sono invece scese in campo la squadra della Security e quella dei The Warriors, che in un entusiasmante 5 a 3 hanno trionfato come vincitori del torneo di calcio di MM.

FOCUS


Settimana del lavoro agile


MM ha aderito, a maggio, per il quinto anno consecutivo, alla Settimana del Lavoro Agile promossa dal Comune di Milano, che mai come nel 2019 ha testato l’uso dello strumento dello smart working volto a favorire un migliore bilanciamento vita-lavoro, anticipando la necessità imposta dal lockdown di modalità di lavoro alternative per garantire la continuità dei servizi offerti da MM.
Nel 2019 hanno aderito all’iniziativa 108 dipendenti per un totale di 181 giornate complessive, con un aumento rispettivamente del 36,7% e del 35,1% rispetto all’anno precedente.

FOCUS


Bambini in Azienda


Anche nel 2019, MM ha aperto le porte ai bambini, invitando figli o nipotini dei dipendenti a trascorrere una giornata in azienda. I bambini sono stati ospiti presso le sedi di MM l’11 e il 12 giugno e le giornate sono state scandite da due laboratori e uno “show”. 
  • Il laboratorio “Alla scoperta dell’acqua”, pensato per far conoscere la molecola più preziosa per la vita della Terra, attraverso esperienze pratiche di fisica e chimica, giochi e attività formative
  • Il laboratorio “Ingegneri per un giorno” ha proposto piccoli esperimenti per far scoprire che cos’è e dove si trova il baricentro di semplici forme geometriche, del nostro corpo e delle strutture complesse. I bambini hanno poi creato degli edifici cartacei e alla fine della giornata è stato premiato l’edificio più resistente. 
  • Il Science Show, uno spettacolo caratterizzato da un susseguirsi di esperimenti scientifici, nati per stupire e incuriosire il pubblico. Un operatore specializzato ha mescolato elementi chimici e svolto, sotto gli occhi del pubblico, esperimenti dagli esiti straordinari.
“Bambini in azienda” è stata l’occasione per accrescere il legame tra MM e le famiglie delle persone che ne fanno parte e per raccontare ai più piccoli e condividere con loro l’essenza e i valori aziendali.