Milano verso la M4, gli open day in cantiere

IN CORSO


MILANO




Favorire un dialogo costruttivo che accompagni l’avanzamento dei cantieri della M4, raccontando ai cittadini come si trasforma la città e raccogliendo da loro osservazioni e disagi

Da oltre 4 anni MM si occupa delle attività di comunicazione a supporto della realizzazione della M4 o “la Blu”, la nuova linea metropolitana di Milano che collegherà l’area Sud da San Cristoforo con l’Aeroporto di Linate a Est, passando per il centro storico. L’opera con i suoi 53 cantieri, di cui 13 all’interno della Cerchia dei Navigli, ha un forte impatto sul traffico e sulla vita cittadina, soprattutto per coloro che vivono in prima persona i disagi provocati dai lavori come residenti e commercianti.

Le attività di consensus building e di stakeholder engagement sono a cura di MM e anche grazie all’avvio di un dialogo costante con Municipi, comitati di quartiere, associazioni locali, associazioni di categoria e singoli cittadini hanno portato a importanti risultati in termini di riduzione degli ingombri di cantiere, di interventi sulle alberature e cambi di viabilità. MM ha inoltre previsto diverse iniziative di comunicazione e attivato strumenti dedicati, con l’obiettivo di favorire un dialogo costruttivo che accompagni l’avanzamento dei cantieri, raccontando come si trasforma la città, aggiornando i cittadini sulle modifiche che possono incidere sul vivere quotidiano, come quelle viabilistiche, e raccogliendo osservazioni e disagi dei cittadini.

Il primo open day ai cantieri della M4 si è tenuto il 25 maggio 2019. Vi hanno partecipato oltre 1.000 persone che hanno visitato, guidati dai tecnici e gli ingegneri, la stazione di Linate, che ha aperto i tornelli al pubblico a gennaio 2021 (insieme alle stazioni Repetti e Stazione Forlanini). La stazione Linate collegherà in soli 12 minuti l’aeroporto di Milano con il centro città.

Il secondo si è svolto il 6 luglio 2019. Oltre 1.400 persone hanno visitato il cantiere della Stazione Parco Solari di M4 ed è stata l’occasione per “festeggiare” la fine dello scavo delle gallerie della tratta Ovest (S.Cristoforo – Solari). Il 26 giugno con l’arrivo della prima talpa (Tbm) nella Stazione Solari si sono concluse le attività di scavo e posa degli anelli di copertura di tutta la galleria dispari nella Tratta Ovest. La prima delle due talpe era partita lo scorso 15 giugno dalla Stazione Foppa, scavando i 294 metri di galleria della tratta Stazione Foppa- Stazione Solari in 10 giorni, con un avanzamento medio di scavo di 29 metri al giorno. Questa Tbm era partita nel luglio 2018 dal Manufatto Ronchetto e, completando lo scavo della galleria binario dispari della tratta, ha creato un collegamento sotterraneo continuo fra il Deposito di San Cristoforo e la Stazione Parco Solari. Durante l’open day è stato possibile vedere la talpa già arrivata in stazione.


Persone in visita ai cantieri nel 2019