Fornitori qualificati per categoria merceologica

 

Fornitori qualificati per le tre principali categorie macro-merceologiche,
più che raddoppiati dal 2018.

Caratteristiche dei fornitori iscritti all’Albo

 

Le certificazioni possedute
dai fornitori iscritti all’Albo
rispetto al 2018.

Fornitori iscritti all’albo per area geografica

 

I fornitori con sede in Italia,
in diminuzione dal 2018 a fronte di un aumento di quelli con sede all’estero dall’1% all’8%.


MM opera quotidianamente avvalendosi del supporto di diversi operatori economici: ogni acquisto di lavori, beni e servizi necessari al funzionamento delle attività aziendali viene attentamente valutato per garantire la qualità del servizio e quindi la competitività, e non incorrere in eventuali rischi reputazionali. Per la gestione responsabile della propria catena di fornitura, MM si è dotata di apposite procedure interne, che affiancano quanto previsto nel Codice Etico. Le forniture e gli appalti devono essere motivati da effettive esigenze aziendali e la scelta del fornitore deve essere effettuata tenendo esclusivamente conto di parametri tecnici ed economici.

MM non intrattiene rapporti con soggetti che compiano attività incompatibili con le norme etiche aziendali o con quelle nazionali e internazionali in termini di tutela del lavoratore, o tali da far sospettare condotte collusive o evasioni in materia di tasse, imposte e contributi ai lavoratori.

Cosa facciamo

MM ha adottato una procedura per la gestione degli affidamenti di contratti di lavori, forniture e servizi, che richiama i principi che devono essere rispettati in ogni procedimento di acquisto – economicità, efficacia, tempestività, correttezza, libera concorrenza, non discriminazione e parità di trattamento, trasparenza e pubblicità, proporzionalità e rotazione – e nella gestione della relazione con i fornitori, allo scopo di evitare eventuali conflitti di interesse – tra questi, ad esempio, lealtà e obiettività, atteggiamento professionale e condotta ineccepibile, riservatezza e imparzialità.

Nel rispetto dei principi di trasparenza, non discriminazione e parità di trattamento, l’aggiudicazione viene fatta sulla base del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, fatte salve le disposizioni legislative, regolamentari o amministrative relative al prezzo di determinate forniture o alla remunerazione di servizi specifici.

Nel 2019 MM ha proseguito la gestione per via telematica delle attività di qualificazione dei fornitori e di tenuta e aggiornamento della relativa documentazione. L’attuale Albo Fornitori ha visto confluire il precedente Albo e tutti i nuovi eventi negoziali nella nuova piattaforma di e-procurement (https://appaltieacquisti.mmspa.eu).

Un apposito Regolamento disciplina i processi per l’iscrizione, la qualifica e la selezione degli operatori economici. L’elenco degli operatori è suddiviso in tre macro-categorie: esecutori di lavori, fornitori di beni e prestatori di servizi. L’iscrizione all’Albo fornitori attribuisce agli operatori economici esclusivamente l’idoneità per partecipar alle gare indette da MM e l’individuazione avviene in maniera automatica di sorteggio e rotazione, nel rispetto dei principi di trasparenza, parità di trattamento, non discriminazione e proporzionalità.

Il processo di qualificazione in Albo traccia caratteristiche riferite a parametri di sostenibilità che includono le certificazioni del sistema di gestione ambientale del potenziale fornitore, il grado di attenzione e la modalità di gestione dei profili di sicurezza tramite la valutazione del Sistema di Gestione della salute e Sicurezza sul Lavoro.

Nel 2019 è stato avviato un processo di miglioramento e aggiornamento delle procedure relative alla gestione della catena di fornitura, con lo scopo di accelerare e razionalizzare gli affidamenti degli ordini.

MM non seleziona i propri fornitori in base alla provenienza geografica, sia per una scelta aziendale orientata a privilegiare maggiormente gli aspetti qualitativi, economici e di sostenibilità della gestione degli appalti, sia perché la limitazione territoriale è in contrasto con il principio costituzionale di parità di trattamento (art. 3 della Costituzione) e con la normativa comunitaria in materia di appalti laddove si impone alle amministrazioni aggiudicatrici parità di trattamento tra i relativi prestatori.

Ciononostante, l’Albo Fornitori permette di individuare la distribuzione geografica degli operatori economici iscritti, di cui la maggior parte è situato in Italia (92%) e in particolare in Lombardia (53%). Inoltre, è possibile valutare quale sia l’impatto economico generato in Lombardia, identificata come area geografica maggiormente significativa per l’operatività di MM: nel 2019 il totale di spesa distribuita presso fornitori che hanno la propria sede legale in Lombardia è stata pari al 51%, rispetto al 67% registrato nel 2018.

MM Spa a socio unico - Via del Vecchio Politecnico, 8 - 20121 Milano
Codice fiscale/partita IVA e numero Iscrizione Registro delle Imprese di Milano: 01742310152
R.E.A. di Milano numero 477753 - Capitale Sociale € 36.996.233 (i.v.)
info@pec.metropolitanamilanese.it